Condividi su
Ebook IoScrittore

L'isola degli internati

di Dina Ravaglia

23 maggio 2013
L'isola degli internati -
La guerra è finita e come i resti di una mareggiata ha lasciato sulle rive del presente uomini e donne stremati, alle prese con il compito di ricominciare. Un sopravvissuto ad Auschwitz, un’ex partigiana che ha tradito e un padre che cerca vendetta… Ma le correnti del destino sono imprevedibili e sospingeranno questi naufraghi del dolore nel calore dell’abbraccio di un approdo sicuro.
  anteprima
Acquista
  • acquista
  • La guerra è finita e come i resti di una mareggiata ha lasciato sulle rive del presente uomini e donne attoniti e stremati alle prese con il compito di ricominciare. Un compito arduo per chi ha perso tutto. 

    Come Fosco, che si lascia sopravvivere senza più un nome nell’apatia assolata di un’isola incastonata in un’ansa del Po. È partito anni prima per combattere in Spagna, è stato internato ad Auschwitz, ce l’ha fatta piegandosi a umilianti compromessi, è tornato e ha scoperto che la moglie, credendolo morto, ha nel frattempo sposato un altro

    O come Aida, ex partigiana, che per salvare il suo uomo dalle torture degli aguzzini fascisti ha parlato, tradendo i compagni, e ora, usata e annientata, vive sorretta da una ostinata ossessione di vendetta

    La stessa ossessione che spinge Ferruccio, fratello di Fosco, a presentarsi ogni giorno davanti alla casa di Panzer, il gerarca che ha ordinato la fucilazione del figlio e che sta per tornare, graziato dall’amnistia, dalla moglie Elettra, segnata dagli anni e dalla rassegnazione. 

    Le correnti del destino sono però imprevedibili e a volte impetuose: la potenza vivifica dell’amore sospingerà questi naufraghi del dolore, sprofondati nelle nebbie del passato, nel calore dell’abbraccio di un approdo sicuro


    Dina Ravaglia ha pubblicato La curva del cielo, un racconto inserito nell’antologia Matrimoni edita dalla EFFEQU, La luna sporca, romanzo vincitore del premio “Città di Bobbio 2008”, per la Edizioni Ponte Gobbo di Bobbio (PC). Nel settembre 2009 lo stesso romanzo ha vinto il secondo premio al concorso “Livio Paoli” (San Mauro a Signa – Firenze). Con il romanzo La mano di legno, pubblicato da Edimond nel 2011, ha vinto il 2° premio Città di Castello.

    In che modo si cattura l'interesse del lettore fin dalle prime pagine?
    Scarica il nuovo ebook gratuito di IoScrittore

    Gratis i consigli degli autori bestseller e dei loro editor
    Scarica l'ebook

    Newsletter
    Ricevi aggiornamenti sul torneo e consigli di scrittura da IoScrittore