Stampa su carta il tuo e-book e raggiungi sempre più lettori!

Stampa su carta il tuo e-book e raggiungi sempre più lettori! -
Novità IoScrittore.
Condividi su

Gli autori selezionati per la pubblicazione in e-book otterranno non solo e gratuitamente, come nelle precedenti edizioni del Torneo, un servizio di editing e distribuzione dell’opera in formato elettronico in tutti i principali negozi online italiani, ma anche un ulteriore vantaggio: il libro sarà disponibile anche in edizione cartacea on demand.

16 febbraio 2016 | di Redazione IoScrittore.
Da quest’anno, IoScrittore avrà un servizio editoriale in più.
Gli autori selezionati per la pubblicazione in e-book otterranno non solo e gratuitamente, come nelle precedenti edizioni del Torneo, un servizio di editing e distribuzione dell’opera in formato elettronico in tutti i principali negozi online italiani, ma anche un ulteriore vantaggio: il libro sarà disponibile anche in edizione cartacea on demand.   

Si tratta di un nuovo servizio editoriale, pensato per garantire un canale in più alla propria opera: il pubblico di chi preferisce leggere su carta.
Con il proposito di fornire opportunità di crescita a nuovi scrittori, il Gruppo editoriale Mauri Spagnol si fa carico dei costi redazionali (editing, copertina e progetto grafico).
La versione cartacea del romanzo potrà essere acquistata dall’autore, e da chiunque lo desideri leggere in formato cartaceo, su IBS.it (partner di IoScrittore) e sugli altri store on line, in qualsiasi libreria italiana e in circa 200 città del mondo, da Parigi a Tokyo, da Londra a New York.

Il prezzo di vendita verrà stabilito in base al numero di pagine (da 12 euro a un massimo di 20 euro per i titoli fino a 500 pagine).
A ogni acquisto del formato cartaceo, come per il formato e-book, gli autori percepiranno le royalties dovute. 
Una nuova opportunità, con la garanzia qualitativa del marchio IoScrittore.
Un nuovo modo di utilizzare un vantaggioso servizio di print on demand per promuoversi, vendere la propria opera, farsi leggere e conoscere da un numero sempre maggiore di lettori. 


Stefano Mauri racconta le particolarità di IoScrittore

Intervista dal Circolo dei Lettori di Torino per il lancio della sesta edizione del torneo letterario

"Grazie a IoScrittore, editori e editor di queste case editrici, invece di leggere migliaia di manoscritti distrattamente come spesso accade, leggeranno con attenzione i primi 20, 30, 40 o 50 romanzi che hanno avuto più successo all’interno del torneo. IoScrittore consente dunque agli aspiranti scrittori accesso democratico da una parte e dall’altra meritocrazia e quella selezione che il lettore si aspetta da un editore."

EFFETTUA IL LOGIN:
Partecipa alla discussione
Velluto
codice utente 68681
Commento #4065
22/2/2017
@Aragorn non ho capito come pensi di organizzare, in che modo non diventa da squalifica? @Bianco, di nuovo perfettamente d'accordo con te. Mi pare di capire che lavori a un romanzo e che non è in questo torneo. Per cui posso chiederti di farmi leggere l'incipit? Fermorestando che a casa mia un incipit non è 25.000 battute ma al massimo trecento. Ti va?
Neop op op op!
codice utente 47030
Commento #4064
22/2/2017
Aragorn: non è una novità neanche la tua XD l'hanno già fatto. C'è anche un gruppo in cui si parla dei giudizi ricevuti, dopo la prima fase XD
bianconiglio decimo meridio
codice utente 64252
Commento #4063
22/2/2017
@Neo, e come faccio a parlare di incipit? Io posso solo parlare di massimi sistemi quest'anno :-) benvenuta, né!
SaraR
codice utente 66610
Commento #4062
22/2/2017
@Aragorn mmm... potrebbe essere interessante...
vik
codice utente 66084
Commento #4061
22/2/2017
we op op, la discussione degenera sul barboso. sinceramente mi sta scendendo la uallera. chi si iscrive al neri pozza, chi si ritira, chi se la tira. fatevi una scopata my friends. qui si insegue un sogno. io sono al terzo romanzo e, vi assicuro, l'hanno letto diversi editor. a proposito di editor, sono una razza bastarda, figli di puttana della peggior specie. di peggio solo gli impiegati dell'agenzia delle entrate. io sono del parere che si diventa scrittori perchè è la scrittura che sceglie te. non il contrario.
bianconiglio decimo meridio
codice utente 64252
Commento #4060
22/2/2017
@Aragorn, raffazzonare esiste, arraffazzonare no (ma forse era solo un refuso?) @Velluto, bene, seppellita l'ascia di guerra :-) Anch'io nutro il tuo stesso desiderio, cioè quello di vivere di scrittura (l'anno scorso ho ammorbato tutti ripetendolo all'infinito). La partecipazione al torneo mi ha insegnato molto, grazie al confronto e alle esperienze altrui, proprio qui, sul tanto vituperato blog, e su fb. Diciamo che ho maturato la consapevolezza che per trasformare un'aspirazione in realtà bisogna armarsi di umiltà e rimboccarsi le maniche. Questo non mi ha portato ad assumere un atteggiamento dimesso, ma al contrario mi sono messo a lavorare sul mio romanzo e sulle mie competenze con energie raddoppiate (a parte stasera, che proprio non ce la posso fare). Quest'anno ho deciso di non partecipare a Ioscrittore per la concomitanza con il Neri Pozza, che sarà per me un grande banco di prova. Penso di aver scritto un ottimo romanzo (anche se non è ancora finito). Vediamo se avrò un riscontro positivo o se si tratta soltanto di presunzione. E se anche fosse presunzione, io penso di aver scritto un ottimo romanzo e una eventuale sconfitta al neri pozza non mi scoraggerà. Proverò altre strade. niente self e niente piccola editoria. Il mio scopo è guadagnare qualche soldo, non gratificare il mio ego.
SaraR vuole sbronzarsi
codice utente 66610
Commento #4059
22/2/2017
@Vik fratè ci facciamo uno shottino? @Neo ziaaaaa!!!! l'invito è anche per te :-)
Neop op op op!
codice utente 47030
Commento #4058
22/2/2017
Olà, Vik! In effetti io non entro da una settimana e leggo cose che si ripetono con la cadenza delle stagioni. Ogni anno, qui, succedono sempre le stesse cose XD Parliamo di incipit. Ho appena segato uno storico. Peccato.
Aragorn
codice utente 65383
Commento #4057
22/2/2017
@tutti - Sarò folle ma io avrei una proposta per chiunque vorrà aderire. Una sorta di ioscrittore 2.0 destinata soltanto a coloro che frequentano questo blog. A quello che ho compreso siamo tutti desiderosi di pareri (altrimenti in fondo che si scrive a fare?). Per questo vorrei proporvi un ulteriore esperimento, soprattutto visto che i responsi arriveranno ad aprile. Ve la butto lì di getto: apriamo una mail comune e inviamo i nostri incipit (ovviamente con un nick diverso da quello usato nel concorso). Poi ne parliamo fra di noi senza questa spada di damocle degli indizi. Sì, sono pazzo, ma l'idea mi piace moltissimo. Mi sa di vero circolo letterario e mi sembra un'occasione reale per confrontarsi e crescere tutti insieme.
vik
codice utente 66084
Commento #4056
22/2/2017
mmm questo blog era piu' divertente una settimana fa.
Neop op op op!
codice utente 47030
Commento #4055
22/2/2017
Per la peppa quanto cazzo scrivete! XD Buonasera, bella gente! @Velluto: spiacente, ma il torneo è questo, prendere o lasciare. Qui non ti leggono gli editor, se qualcuno non te lo ha ancora detto. Se siamo a questo, gli editor non si pigliano manco la briga di leggere i nostri incazzamenti sulla pagina di Facebook, come è successo nella precedente edizione, che i veterani come la sottoscritta ricordano con sconcerto. Il Neri Pozza, poi, sebbene composto da esperti del settore, non comporta schede tecniche.
Velluto
codice utente 68681
Commento #4054
22/2/2017
@Bianconiglio più parli più mi piaci. Ci siamo intesi. Finalmente. Sì, è così. Tutto vero. Ma resta il fatto che io quella tappa la voglio raggiungere, sennò il traguardo lo vedo col binocolo! E di vita ce n'è una e la mia è pure precaria... per cui immaginare che verrò letta da persone meravigliose ma senza strumenti - e contrattuali - sì, rieccoci all'inizio come per un cerchio che ora chiudo, è inutile. Però sono contenta di avervi conosciuti. Ma vi do un consiglio: pretendete la vostra fetta di torta e non lasciate che qualcuno ve la tolga di bocca, la mastichi lui e vi dica che tanto fa ingrassare, meglio se la mangia lui al posto vostro...
Aragorn
codice utente 65383
Commento #4053
22/2/2017
@sara - tranquilla, niente sado... al massimo un po' di bondage, che tanto va di moda...
Aragorn
codice utente 65383
Commento #4052
22/2/2017
@bianco - Merci beaucoup mon amie. Però il verbo "raffazzonare" esiste eccome ;-)
bianconiglio decimo meridio
codice utente 64252
Commento #4051
22/2/2017
@caipiroska. Io sto già brindando. Stasera avrei dovuto correggere il mio romanzo, ma sono troppo stanco. Quindi mi dedico all'alcool e al blog, visto che quest'anno lo sto trascurando :-)
Anid
codice utente 42431
Commento #4050
22/2/2017
Questa cosa però che non si possono più commentare gli articoli mi infastidisce...
bianconiglio decimo meridio
codice utente 64252
Commento #4049
22/2/2017
@Velluto, ecco questo è un discorso completamente diverso :-) Questo torneo non ne premia uno su mille, come recita la proverbiale canzone, ma uno su 5000. Il torneo, per me, è una palestra e come tale può essere utile a raggiungere l'obiettivo che desideri. Ma ricorda che pubblicare, fosse anche un capolavoro, non basta per vivere di scrittura. La pubblicazione è una tappa, non il traguardo. E raggiungere il proprio pubblico è difficile tanto quanto scrivere un buon romanzo. Anzi, forse ancora di più.
caipiroska
codice utente 68723
Commento #4048
22/2/2017
Buonasera a tutti, penne erudite... Mi sembra il momento adatto per proporre un brindisi... o no? Cin cin a tutti!
Anid
codice utente 42431
Commento #4047
22/2/2017
A campare di scrittura saranno due o tre in tutto in Italia.
SaraR
codice utente 66610
Commento #4046
22/2/2017
@Aragorn per me va bene un abbraccio a tre, ma senza sculacciate però lol
Newsletter
Ricevi aggiornamenti sul torneo e consigli di scrittura da IoScrittore